La quarta nazione al mondo. Ecco quanto consuma il web (da la Repubblica)
La quarta nazione al mondo. Ecco quanto consuma il web (da la Repubblica)

[di Jaime D’Alessandro, articolo pubblicato da la Repubblica il 12/12/2020] E’ alle spalle di Cina, Stati Uniti e India in fatto di emissioni. Dalle mail allo streaming, abbiamo calcolato in dettaglio l’impronta di CO2 della nostra vita digitale. Fra nuovi processori, uso dell’intelligenza artificiale, algoritmi per ottimizzare i video e data center alimentati da eolico e solare, ecco cosa sta accadendo dietro e quinte per rendere più sostenibile la Rete.

“Stimare quel che accade, con precisione, è il primo passo per migliorare la situazione. E noi non lo stiamo facendo”. Yoshua Bengioin collegamento da Montreal, lo dice senza girarci troppo attorno. L’informatico parigino d’adozione canadesePremio Turing nel 2018 per le sue ricerche sull’intelligenza artificiale, sta vedendo crescere a dismisura l’uso del mondo digitale e degli algoritmi senza che nessuno si chieda quanta energia assorbono e quanto gas serra producono. “Quantità enormi, con buona probabilità”, prosegue Bengio. “Per averne un’idea e per arrivare a una qualsiasi possibile regolamentazione, bisogna iniziare a misurare”.

Continua su la Repubblicashorturl.at/flwH6